Tricarico Chiara – Insegnante di Canto

Chiara Tricarico Insegnate di Canto
Chiara Tricarico Insegnate di Canto

Chiara Tricarico – Insegnante di Canto

Chiara Tricarico è una cantante e vocal coach con esperienza sia in ambito live che studio.

Si approccia alla musica all’età di nove anni dedicandosi allo studio del pianoforte. A sedici inizia il percorso di formazione in canto lirico con la Maestra Tatjana Korra presso il Civico Istituto Musicale Brera di Novara, la sua città natale.
La sua formazione affonda le radici nella musica classica ma si evolve negli anni integrando lo studio del canto moderno a quello del canto lirico.

Da diversi anni è attiva come cantante in ambito metal sinfonico, registrando numerosi dischi in qualità di cantante, autrice di testi e compositrice. Partecipa a diverse tournee in Europa, Stati Uniti e Giappone.

La tecnica di Chiara si è contraddistinta negli anni per la forte contaminazione tra canto classico e moderno e l’ha portata ad effettuare svariate collaborazioni live e in studio con artisti internazionali (es. Tarja Turunen, Rhapsody of Fire, Timo Tolkki’s Avalon, Elvenking…) e di esibirsi, insieme a diverse formazioni, in apertura a gruppi di rilevanza internazionale come Nightwish, EPICA, Within Temptation, Slipknot, Luca Turilli’s Rhapsody, Haggard e molti altri.

Attualmente è attiva nel gruppo Sound Storm con cui nel 2018 ha affrontato un intensivo tour europeo di supporto agli Haggard.

Nel 2018 ha fondato i Moonlight Haze, formazione power symphonic metal, pubblicando due dischi in meno di due anni (“De Rerum Natura” e “Lunaris”, rispettivamente) con un contratto discografico per Scarlet Records (Europa e resto del mondo) e Avalon/Marquee (Giappone).

Chiara è insegnante di canto presso la Scuola di Musica Armonie di Sedegliano/Coderno e della Music Academy di Udine dal 2017, e dell’Istituto Musicale Guido Alberto Fano di Spilimbergo e della Scuola di Musica di Varmo dal 2019 e dell’Istituto di Musica della Pedemontana di Aviano dal 2020.

SPECIALIZZAZIONI:

-canto moderno e classico
-live performance
– lyrics & songwriting

Clicca qui e ascolta Chiara Tricarico su YouTube


Se sei interessato a Lezioni di Canto accedi alla nostra pagina contatti e info, potrai richiedere informazioni compilando il modulo online o potrai contattare la segreteria negli orari indicati.

Iscrizioni aperte tutto l’anno!

Nel nostro sito puoi trovare altro su questo argomento:

Massarutto Michele – Insegnante di Chitarra Elettrica

Michele Massarutto – Insegnante di Chitarra Elettrica

Inizia gli studi musicali seguendo un percorso dapprima di chitarra classica e fingerstyle e successivamente elettrico.

Si diploma con massimo dei voti e menzione presso l’accademia Lizard BMG-Ricordi sotto la guida di Alex Stornello dedicandosi al blues ed alla fusion.

Parallelamente si interessa alla composizione ed editing musicale su Pc (Cakewalk, Cool Edit Pro, Finale) ed approfondisce Cubase anche con corsi specialistici (Enaip).

Si laurea in Discipline Musicali – Jazz presso il Conservatorio “F. Venezze” sotto la guida dei maestri Sandro Gibellini, Marco Tamburini, Stefano Onorati, Riccardo Chiarion, Stefano Bellon ed Ambrogio De Palma.

Ha frequentato inoltre workshop e stage didattici di Franco Cerri, Paolo Fresu, Marco Tamburini, Christian Escoudè, Frank Gambale, Scott Henderson, Mike Stern, Rick Ruskin, Greg Howe.

Dal 2002 è attivo in formazioni musicali dapprima blues e rock fino al funk e jazz, spaziando dal duo fino al quintetto e suonando con David Boatto, Marco Ponchiroli, Andrea Lombardini, Mattia Dalla Pozza, Rudy Fantin, Francesco Minutello, Stefano Olivato, Gastone Bortoloso, Simone Gerardo, Andrea Ghion, Max Trabucco, Marco Trabucco, Alex Giordani e molti altri. Ha suonato in festival nazionali come The NightFly International Festival, Venezze Jazz Festival, VenetoJazz.

Nel contempo compone ed arrangia musiche per formazioni combo (con i Ma.Mi.Ma. 4et, Mattia Dalla Pozza e Max e Marco Trabucco, ha vinto il primo premio del Jazz Contest “Blow into the Nightfly”) e allargate (Steffani Pop Ensemble).

Michele Massarutto è insegnante di Chitarra Elettrica presso l’Istituto di Musica della Pedemontana di Aviano.

http://www.michelemassarutto.it/


Se sei interessato a Lezioni di Chitarra accedi alla nostra pagina contatti e info, potrai richiedere informazioni compilando il modulo online o potrai contattare la segreteria negli orari indicati.

Iscrizioni aperte tutto l’anno!

Nel nostro sito puoi trovare altro su questo argomento:

Corso di Flauto Traverso

Flauto TraversoLa storia del Flauto Traverso:

Il flauto traverso (anticamente “Traversiére”) è tra gli strumenti a fiato più acuti e appartiene alla famiglia dei legni perché in passato era anch’esso di legno. Il suo nome deriva dal modo in cui si suona, ovvero di traverso.
Il flauto è uno strumento molto antico e sembra risalire all’epoca preistorica. Fece parte per lungo tempo dei gruppi musicali presenti nelle corti rinascimentali e barocche.
Molto diffuso all’interno della musica popolare, il flauto è stato uno dei protagonisti della musica e delle arti dal XVI al XIX secolo.

Caratteristiche dello strumento:

La potenza sonora attuale si è ottenuta grazie a miglioramenti meccanici e tecnici culminati nel Novecento con l’introduzione di diverse leghe metalliche come nichel, argento e oro.
Attualmente le sue sonorità suadenti, ma al tempo stesso anche acute e brillanti, hanno saputo conquistare con successo musicisti e pubblico.

Il corso di Flauto Traverso:

Il corso di flauto traverso della nostra Scuola di Musica è rivolto ad allievi di tutti i livelli e di tutte le età, con la possibilità di seguire sia un percorso standard coerente con i programmi dei Conservatori di Stato sia orientato a modalità di un programma flessibile, costruito sul singolo studente e finalizzato a giungere alla formazione di un proprio repertorio gratificante e adatto alle peculiarità attitudinali di ciascuno.

L’accostamento allo strumento può avvenire fin dall’età della scuola primaria. Tuttavia anche i più piccoli possono accedere allo studio grazie all’uso del flauto traverso ricurvo.
Appena le competenze acquisite lo consentano, l’alunno viene inserito in piccole formazioni strumentali.

Dal punto di vista didattico il corso inizia dall’approccio e tenuta dello strumento, dalla postura del corpo e del rilassamento, fino ad arrivare al bilanciamento e coordinazione degli arti e alla respirazione diaframmatica. Lo studio della tecnica e della corretta emissione del suono si accompagnerà alla conoscenza di un repertorio via via più ampio e variegato al fine di migliorare l’interpretazione e l’espressività musicale.

Cosa dice wikipedia sul Flauto Traverso.

Se sei interessato a Lezioni di Flauto Traverso accedi alla nostra pagina contatti e info o richiedi ulteriori informazioni compilando il modulo online in fondo a questa pagina.

Iscrizioni aperte tutto l’anno!

Nel nostro sito puoi trovare altro su questo argomento:


    Rispondi a questa domanda se non sei un Robot e se non vuoi fare Spam/Answer this question if you are not a Robot and don't want to do Spam

    I dati raccolti saranno gestiti solamente per poter rispondere ai Tuoi quesiti.

    Per qualsiasi dubbio leggi la nostra informativa sulla privacy.

    Grazie

    Corso di Sassofono

    Sassofono

    La storia del Sassofono:

    Il sassofono (detto anche sax), è uno strumento musicale a fiato ad ancia semplice ideato nel 1841 dal costruttore di strumenti belga Adolphe Sax.
    Il sassofono combina, nella sua costituzione, l’ancia semplice, il bocchino del clarinetto con un corpo metallico e una forma conica.
    La maggior parte dei componenti della famiglia dei sassofoni ha l’estremità ricurva; altri, come il soprano, hanno forma dritta a somiglianza del clarinetto.
    I sassofoni più comuni sono il soprano, il contralto, il tenore e il baritono.
    La sua qualità timbrica va dal dolce, flautato e morbido, al freddo e metallico.

    Diffusione e utilizzo:

    La famiglia dei sassofoni è presente in quasi tutti i generi musicali moderni dal Jazz fino al Rock e alla musica elettronica. Inoltre, pur non godendo di una vastissima letteratura, esiste anche un repertorio classico.

    Il corso di Sassofono:

    Il corso di sassofono della nostra Scuola di Musica è rivolto ad allievi di tutti i livelli e di tutte le età, con la possibilità di seguire sia un percorso standard coerente con i programmi dei Conservatori di Stato sia orientato a modalità di un programma flessibile, costruito sul singolo studente e finalizzato a giungere alla formazione di un proprio repertorio gratificante e adatto alle peculiarità attitudinali di ciascuno.

    L’accostamento allo strumento può avvenire fin dall’età della scuola primaria.
    Appena le competenze acquisite lo consentano, l’alunno viene inserito in piccole formazioni strumentali.

    Il corso inizia dall’approccio e tenuta dello strumento, dalla postura del corpo e del rilassamento, fino ad arrivare al bilanciamento e coordinazione degli arti e alla respirazione diaframmatica. Lo studio della tecnica e della corretta emissione del suono si accompagnerà alla conoscenza di un repertorio via via più ampio e variegato al fine di migliorare l’interpretazione e l’espressività musicale.

    Cosa dice wikipedia sul Sassofono.

    Se sei interessato a Lezioni di Sassofono accedi alla nostra pagina contatti e info o richiedi ulteriori informazioni compilando il modulo online in fondo a questa pagina.

    Iscrizioni aperte tutto l’anno!

    Nel nostro sito puoi trovare altro su questo argomento:


      Rispondi a questa domanda se non sei un Robot e se non vuoi fare Spam/Answer this question if you are not a Robot and don't want to do Spam

      I dati raccolti saranno gestiti solamente per poter rispondere ai Tuoi quesiti.

      Per qualsiasi dubbio leggi la nostra informativa sulla privacy.

      Grazie

      Corso di Clarinetto

      ClarinettoLa storia del Clarinetto:

      ll Clarinetto appartiene al gruppo degli strumenti ad ancia. Ha origini antichissime: si ha notizia che nell’antico Egitto fin dal III millennio a. C. esistessero strumenti muniti di ancia battente semplice.
      Il Clarinetto moderno deriva dalle innovazioni tecniche che Johan Christian Denner, costruttore di strumenti a fiato di Norimberga, apportò allo Chalumeau, strumento ad ancia del basso Medioevo.
      In seguito ebbe frequenti modifiche fino a raggiungere la perfezione dei moderni clarinetti. Importanti furono quelle attuate da Theobald Böhm.
      Il materiale utilizzato per la costruzione di strumenti di pregio è generalmente l’ebano, un legno di origine africana oggi molto usato anche dai marchi più famosi soprattutto per via della sua compattezza, lavorabilità e capacità di mantenere inalterate le dimensioni.

      Le caratteristiche dello strumento:

      È uno strumento di grande versatilità e di notevole estensione.
      Per la sua particolarità timbrica è stato uno degli strumenti a fiato più usati dai grandi compositori dal periodo classico/romantico sia come solista che nell’orchestra classica e sinfonica.
      Come solista riveste parti di primaria importanza anche nelle orchestre jazz, swing e BeBop. Possiede un suono caldo e pastoso nel registro grave, brillante in quello medio e particolarmente potente e squillante in quello acuto.
      L’ampia famiglia dei clarinetti comprende strumenti di dimensioni e tonalità diverse. Il più diffuso è il clarinetto in si bemolle.

      Il corso di Clarinetto:

      Il corso di clarinetto della nostra Scuola di Musica è rivolto ad allievi di tutti i livelli e di tutte le età, con la possibilità di seguire sia un percorso standard coerente con i programmi dei Conservatori di Stato sia orientato a modalità di un programma flessibile, costruito sul singolo studente e finalizzato a giungere alla formazione di un proprio repertorio gratificante e adatto alle peculiarità attitudinali di ciascuno.

      L’accostamento allo strumento può avvenire fin dall’età della scuola primaria.
      Appena le competenze acquisite lo consentano, l’alunno viene inserito in piccole formazioni strumentali.

      Il corso inizia dall’approccio e tenuta dello strumento, dalla postura del corpo e del rilassamento, fino ad arrivare al bilanciamento e coordinazione degli arti e alla respirazione diaframmatica. Lo studio della tecnica e della corretta emissione del suono si accompagnerà alla conoscenza di un repertorio via via più ampio e variegato al fine di migliorare l’interpretazione e l’espressività musicale.

      Cosa dice wikipedia sul Clarinetto.

      Se sei interessato a Lezioni di Clarinetto accedi alla nostra pagina contatti e info o richiedi ulteriori informazioni compilando il modulo online in fondo a questa pagina.

      Iscrizioni aperte tutto l’anno!

      Nel nostro sito puoi trovare altro su questo argomento:


        Rispondi a questa domanda se non sei un Robot e se non vuoi fare Spam/Answer this question if you are not a Robot and don't want to do Spam

        I dati raccolti saranno gestiti solamente per poter rispondere ai Tuoi quesiti.

        Per qualsiasi dubbio leggi la nostra informativa sulla privacy.

        Grazie

        strumenti-categorie-aps